Luigi Zoja, Il gesto di Ettore: preistoria, storia, attualità e scomparsa del padre, Bollati Boringhieri

E’ un saggio che si occupa per la prima volta delle origini e dell’evoluzione del padre da un punto di vista storico, sociologico e soprattutto psicologico partendo dalla rilettura di alcune figure mitiche dell’antichità classica come Ettore, Ulisse Enea.

Alessandro Volta, Mi è nato un papà: anche i padri aspettano un figlio, Urra

Come vivono i padri l’esperienza della gravidanza e della nascita? Questo libro aiuta i neo-papà a riflettere sull’esperienza del diventare padri, ma anche a fornire elementi per comprendere meglio il vissuto della propria moglie/compagna. L’autore è pediatra neonatologo. Il sito di riferimento è: www.vocidibimbi.it

Corinna Cristiani, Vita da padri. La nuova famiglia. Storia, cultura e affetti del ruolo paterno, Mondadori

 L’autrice insegna psicologia dinamica all’Università Statale di Milano e in questo libro analizza la figura del padre, un tempo patriarca e ora, in epoca contemporanea,  diventa parte attiva nella cura quotidiana dei figli, con il rischio però di perdere la propria identità. E’ un libro datato, ma è un’analisi interessante dal punto di vista sociale. Sottolinea che la realtà è sempre rappresentazione e mostra che la teoria dei codici affettivi, a volte tacciata di riduttivismo, è invece uno strumento molto utile per comprendere il rapporto tra realtà interna e realtà esterna di ognuno, e non solo.

Alain Bracconier, Padri e figlie, Raffaello Cortina

Alain Braconnier, psichiatra francese, analizza la complessità delle relazioni tra padri e figli chiedendosi qual è il rapporto ideale tra una padre e una figlia?

Anna Laura Zanatta, Nuove madri e nuovi padri. Essere genitori oggi,  Il Mulino

Il libro descrive una pluralità di esperienze di maternità e paternità e una molteplicità di forme di famiglia. Come sono cambiati le madri e i padri tra affetti, sfide e nuovi rischi.

Massimo Recalcati, Cosa resta del padre? La paternità nell’epoca ipermoderna, Raffaello Cortina

Massimo Recalcati, che è un noto psicoanalista italiano, parte dalle teorie di Lacan per parlare “dell’evaporazione” del padre oggi.

Massimo Recalcati, Il complesso di Telemaco: genitori e figli dopo il tramonto del padre, Feltrinelli

In questo secondo volume Recalcati riprende il discorso sulla scomparsa del padre , ma guardando dalla prospettiva del figlio partendo da quello noto della psicoanalisi: Edipo.

Carlotta Zavattiero, Poveri padri: allontanati dai figli, discriminati dalla legge, ridotti in povertà: la prima inchiesta a tutto campo sul dramma dei padri separati, Ponte alle Grazie

Come vivono i padri la separazione? All’attenzione giuridica e informativa riguardo alla donna dopo la separazione, sembra corrispondere l’assenza del discorso pubblico dei padri. E’ questa l’inchiesta affrontata nel libro da Carlotta Zavattiero.

Gustavo Pietropolli Charmet, L’adolescente nella società senza padri, Unicopli

Il libro è costituito da saggi di diversi autori che fanno riferimento al modello psicoanalitico dei codici affettivi proposto da Franco Fornari, lo psicoanalista italiano più conosciuto e apprezzato nel mondo. La convinzione degli autori è che per un modello di prevenzione del disagio adolescenziale si debba favorire una maggiore presenza dei valori simbolici di marca paterna nell’area di sviluppo di questo processo.