Bambini e bambine la cui età è compresa tra i 3 anni e i 6 anni

Alcune difficoltà dello sviluppo delle quali mi occupo, sono:

  • disturbi del comportamento alimentare ed evacuatorio (stipsi, encopresi, enuresi).
  • disturbi emozionali caratterizzati da ansia, inibizione, timidezza, scarsa autostima, tristezza, fatiche a tollerare la frustrazione, etc.
  • disturbi ad espressione psicosomatica con esordio precoce (es. disturbi del sonno, della pelle, tic etc.)
    e altri problemi evolutivi in genere.

Di norma, dopo il primo contatto telefonico da parte da parte della famiglia, in cui raccolgo i dati del bambino e il motivo della chiamata, faccio seguire un primo incontro di accoglienza e a seguire i colloqui di consultazione psicodiagnostica, a conclusione dei quali condivido il progetto terapeutico e le indicazioni di percorso (il termine tecnico è “incontro di restituzione”).